BRESCIA – Basket A2, Trattoria Officina della Valle ospita la conferenza della Leonessa

0

La sfida che domenica vedrà opposto la Centrale del Latte Brescia alla Lighthouse Trapani ha vissuto, è proprio il caso di dirlo, un gustoso antipasto con la conferenza stampa di ieri sera, svoltasi presso la Trattoria Officina della Valle, neo sponsor della Leonessa.

A fare gli onori di casa Matteo Ciavarella, Responsabile dell’Ufficio Comunicazione: “Siamo molto contenti di essere scesi in campo, in corso d’opera, al fianco di una realtà sportiva così importante per la nostra città. Da storico tifoso del movimento basket a Brescia e in rappresentanza di Officina della Valle, mi sento di poter dire che si sono incontrate due eccellenze bresciane: entrambe ci siamo rinnovate negli ultimi anni e stiamo raggiungendo risultati importanti, voi nel mondo dello sport noi in quello della ristorazione bresciana, dove abbiamo cercato di continuare la tradizione di un luogo storico con proposte più giovani, dinamiche e al passo con i tempi, dando importanza anche all’organizzazione di eventi che vadano di pari passo con l’aspetto culinario”.

“Dopo aver ringraziato Officina della Valle per l’ospitalità – il commento di Graziella Bragaglio, Presidente della Leonessa -, vorrei spendere due parole sia sulla nostra prima squadra sia sui nostri giovani. Parto proprio da qui per fare le congratulazioni da parte di tutta la Società ai ragazzi dell’Under 19, che hanno appena conquistato l’accesso alle Finali Nazionali Elite. Questo senza dimenticare gli ottimi risultati di tutto il nostro settore giovanile, merito in primis dei nostri dirigenti, degli allenatori, ma anche dei sacrifici da parte dei genitori, che riescono a far coniugare la voglia di fare sport e l’impegno scolastico per i loro figli. Per quanto riguarda la prima squadra, inutile sottolineare come nessuno a inizio anno si aspettasse di essere qui a commentare un secondo posto, conquistato già da due settimane. Ora non voglliamo porci limiti e cercheremo di tenere vivo questo sogno il più a lungo possibile”.

“Ora voglliamo vincere – ha aggiunto Matteo Bonetti, Patron della Leonessa-, perchè abbiamo capito di avere a disposizione una squadra che può competere con chiunque. Come dico sempre, questa stagione entrerà nella storia per quanto abbiamo fatto fino ad ora, per merito dei ragazzi certo, ma anche di tutta l’organizzazione e dei nostri fantastici tifosi. Ora vogliamo continuare a sognare e approfitto per dare appuntamento a tutti alle prime due gare casalinghe dei playoff, perchè ci saranno due grandissime sorprese che ovviamente adesso posso solo annunciare ma non svelare. Ma prima tutti al San Filippo domenica per la sfida contro Trapani”.

9477aa9e-aa3a-4ea5-b09b-ed3710080a49“La squadra è andata oltre ogni nostra aspettativa – ha sottolineato Ferencz Bartocci, General manager della Leonessa -, anche se abbiamo creduto nelle nostre scelte fin dall’inizio. Questo anche per quanto riguarda Andrea Diana, al primo anno da head coach e tutte le altre scommesse che abbiamo fatto a inizio anno. Anche per questo motivo abbiamo deciso di aspettare che Roberto Nelson si riprenda dal suo infortunio e torni a dare il suo importante contributo anche nei playoff. Questo è il gruppo che ha conquistato il secondo posto, che ha vinto dieci partite consecutive e che ci ha fatto vivere emozioni incredibili: per cui è giusto andare avanti con questi fantastici ragazzi e avere fiducia in loro, come abbiamo sempre fatto”.

“E’ stata una settimana non facile per noi – ha concluso Max Giannoni, vice allenatore della Leonessa -, perchè oltre all’indisponibilità di Roberto abbiamo dovuto fare i conti con alcuni piccoli acciacchi, da ultimo quello di Andrea Diana. Ma in questi giorni abbiamo visto  nei ragazzi grande determinazione e voglia di dimenticare Barcellona, dove loro stessi hanno ammesso di non aver fornito una prestazione positiva. Domenica scenderanno in campo per riscattarsi con una grande partita, anche per arrivare con il morale alto ai playoff e chiudere in bellezza la stagione regolare davanti ai nostri tifosi”.