BRESCIA – Patente, sospensione raddoppiata per chi guida veicoli altrui

0

Le sanzioni per alcol o droga alla guida sono le medesime sia che il conducente venga sottoposto ai test sia che rifiuti di sottoporvisi. Lo ha chiarito la quarta sezione penale della cassazione, con la sentenza n. 14169/15.

Inoltre, il raddoppio del periodo di sospensione della patente

previsto per quando si guida un veicolo non proprio (perché se fosse proprio sarebbe da confiscare) scatta non solo per chi risulta positivo ai test, ma anche per chi rifiuta di sottoporvisi.

Fonte CGIA