COCCAGLIO – Artigiani in Franciacorta per la sicurezza sul lavoro

0

Un momento di mobilitazione, di confronto, di riflessione. Come ogni anno, Anmil, l’associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, presente da oltre 70 anni, torna nei territori, per condividere il proprio operato, ma soprattutto sensibilizzare opinione pubblica ed addetti ai lavori sulla questione della sicurezza sul lavoro.

Un argomento molto sentito da Confartigianato Imprese Unione di Brescia, che in questa zona rappresenta la gran parte di lavoratori e imprenditori attivi e che da sempre sostiene nell’informazione e nella pratica, i molti corsi sulla sicurezza sul lavoro e per la salute. Ecco perché, l’Anmil del Gruppo Montorfano, grazie alla disponibilità e al patrocinio del Comune di Coccaglio, per l’edizione 2015 ha deciso di coinvolgere Confartgianato e focalizzare il tema intitolandolo proprio Artigiani in Franciacorta, sicurezza sul lavoro.

Non solo Coccaglio: l’Anmil di Brescia, Gruppo Montorfano, ha invitato ufficialmente i dodici sindaci dei Comuni franciacortini dell’area dell’Ovest bresciano alla giornata di domenica 12. Giornata innanzitutto di commemorazione dei caduti sul lavoro, oltre che di sensibilizzazione del tema. Si comincia alle ore 8 con l’accoglienza presso il Centro Giovanile “Il Focolare”.

Alle ore 8.45 partenza del corteo per raggiungere la Chiesa Parrocchiale di S. Maria Nascente dove si terrà la s. Messa. Seguirà il corteo per le vie del paese con la deposizione di una corona alla stele in ricordo dei caduti sul lavoro, infine, il convegno, sempre presso il centro giovanile “Il Focolare” a cui parteciperanno, dopo i saluti del sindaco di Coccaglio Franco Claretti e del presidente di Confartigianato Imprese Unione di Brescia e Lombardia Eugenio Massetti, il presidente Anmil Brescia Angelo Piovanelli, il delegato Cisl Brescia Franco Diomaiuta, il presidente nazionale Anmil Franco Bettoni e il segretario generale di Confartgianato Brescia Carlo Piccinato.

Seguirà il pranzo sociale.