BRESCIA – Ex prefetto Brassesco Pace a processo. “Disse a imprenditore come far ridare patente ritirata a figlio”

0

Dovrà comparire al processo il 21 maggio davanti al giudice con altri cinque imputati l’ex prefetto di Brescia Narcisa Brassesco Pace per abuso d’ufficio. L’ex rappresentante del Governo a Brescia, dimessa dal suo incarico poche settimane fa in anticipo rispetto ai tempi della pensione che le sarebbe spettata alla fine dell’anno, avrebbe fornito le istruzioni a un imprenditore di Lumezzane su come far restituire la patente al figlio, documento di guida che era stato ritirato per aver superato i limiti di velocità.

Ad accogliere la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pubblico ministero di Brescia Claudio Pinto è stato oggi in udienza il giudice per le indagini preliminari del tribunale Francesca Bianchetti. Con l’ex prefetto sono imputati anche l’avvocato e figlia Margherita Pace, l’imprenditore di Lumezzane Mario Gambari con il figlio Marco, l’ex funzionario della prefettura Carmelo Bellissima e il medico Franco Venturoli. Tutti hanno chiesto il rito abbreviato.