BRESCIA – Brescia, morta ragazza investita da treno. Forse suicidio. Un’ora e mezza di ritardi

0

Una ragazza di 29 anni di origine serba, residente in via Verona a Brescia vicino al tribunale e non lontano dalla stazione, è morta stamattina agli Spedali Civili di Brescia dopo che ieri sera intorno alle 21,30 era stata investita da un treno vicino proprio al palazzo di giustizia.

La Rete Ferroviaria Italiana ha reso noto che ieri sera la circolazione sulla linea Milano-Venezia era stata “sospesa dopo le 21,32 per l’investimento non mortale di una persona, un probabile suicidio. Sul posto sono intervenute le autorità e i sanitari del 118 che hanno trasportato la persona ferita in una struttura ospedaliera.

E’ stato coinvolto nell’investimento un Frecciabianca ripartito con 105 minuti di ritardo e hanno registrato ritardi fino a 90 minuti altre tre Frecce, un Euronight e cinque treni regionali”. Sull’episodio indaga la Polizia ferroviaria.