VALSABBIA – Fanno pulizia in casa e buttano nel camino un sacchetto che scoppia, due ustionate

0

Hanno rischiato ieri pomeriggio, martedì, due donne con un nipotino quando si sono recate in un appartamento di Refino, a Ponte Caffaro in Valsabbia, di proprietà del marito scomparso da poco di una delle due. La loro intenzione era solo quella di fare un po’ di pulizia nelle stanze tra varie cose da gettare nei rifiuti e altre da bruciare.

A un certo punto, come riporta il GiornalediBrescia.it, hanno trovato un sacchetto che pensavano potesse finire nel fuoco e così lo hanno gettato nel camino. Ma in quel momento è esploso e ha provocato una fiammata che ha in parte ustionato braccia e viso delle donne.

Per fortuna al bambino di soli 5 anni che era con loro si sono appena bruciati un po’ i capelli. Forse all’interno di quel sacchetto c’era della polvere da sparo. In ogni caso le due signore sono state portate all’ospedale di Gavardo per medicare le ustioni.