MILANO – Incendi montagne lombarde, Regione dichiara stato di rischio. Basta fuochi nei boschi

0

“Quello degli incendi boschivi è un pericolo reale in questo periodo. Si sono registrati già diversi casi negli ultimi giorni nelle province di Bergamo, Brescia, Lecco, Como e Varese. Senza creare allarmismi, abbiamo deciso di attivare il piano regionale già approvato dalla giunta per la prevenzione e il pronto intervento”.

Così l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali ha dichiarato lo stato di alto rischio di incendio boschivo. “L’abbiamo comunicato al Corpo forestale, alle forze dell’ordine e agli enti istituzionali a tutti i livelli. Con l’attivazione del piano è di fatto vietata l’accensione, all’aperto, di fuochi nei boschi su tutto il territorio regionale.

Abbiamo inoltre invitato gli enti locali a pubblicare tale indicazione per una maggiore informazione della cittadinanza. Anche le organizzazioni di volontariato sono già state informate affinché possano fornire la consueta, indispensabile collaborazione nella fase di prevenzione ed estinzione di eventuali fenomeni”.