GARDONE RIVIERA – Ufficio turistico chiuso di domenica nell’anno di Expo. Comune infuriato

0

E’ una situazione paradossale e che ha già fatto scatenare le polemiche quella che arriva da Gardone Riviera, una delle perle del lago di Garda, con più di 210 mila turisti nel 2014. Il fatto riguarda proprio chi arriverà nella località gardesana di domenica per godersi un fine settimana tra cultura, gastronomia e lago, nell’anno di Expo.

Perché l’ufficio turistico, come riporta il GiornalediBrescia.it, chiuderà i battenti proprio di domenica, restando aperto da lunedì a sabato. Al contrario negli anni scorsi lo Iat era aperto ogni giorno. La chiusura dell’ufficio di corso Repubblica è stata disposta dalla Provincia di Brescia per un accordo del 24 settembre con l’Unione dei Comuni della Valtenesi per un altro ufficio a Manerba.

In pratica, chi arriverà a Gardone Riviera di domenica, giorno di massima affluenza, e busserà allo sportello per chiedere una mappa del paese, le principali attrazioni e gli eventi della giornata troverà il cartello “Chiuso”. E tutto questo nel momento in cui il Garda si candida come una delle principali mete per chi arriverà all’Expo. Il Comune che ospita l’ufficio è infuriato per la decisione tanto che ritenevano possibile chiudere un giorno alla settimana, ma non proprio di domenica.