VALCAMONICA – Ruba cellulare e portafogli e cerca di nasconderli in bagno, arrestato 29enne

0

I carabinieri in Valcamonica hanno messo a segno due operazioni. Nel primo caso a Pian Camuno i militari di Artogne hanno arrestato per furto aggravato H. A., marocchino di 29 anni, senza permesso di soggiorno e già conosciuto dalle forze dell’ordine.

L’uomo è entrato in un negozio e ha rubato un cellulare e il portafogli di un cliente che si è accorto subito del fatto e ha chiamato i carabinieri. Il malvivente è stato poi sorpreso dai militari mentre nascondeva gli oggetti appena rubati nel bagno del negozio.

A Darfo, invece, i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Breno hanno arrestato per evasione dai domiciliari un 33enne marocchino perché si trovava in un palazzo a 200 metri di distanza da dove era costretto a non muoversi. L’uomo è stato così arrestato e condotto in carcere in attesa del processo.