BRESCIA – Ladri picchiano testimone per furto in Trentino, in manette e portati in carcere

0

A settembre del 2013 avevano commesso un furto ai danni del Crm di Condino, nel Trentino, per poi essere fermati dai carabinieri di Storo. Altre indagini hanno poi portato ad avere testimonianze di chi aveva visto tutto e assistito alla scena. Così uno di loro è stato aggredito dagli stessi uomini.

Per questo motivo due marocchini di 37 e 24 anni, domiciliati a Pezzaze, in Valtrompia, sono stati arrestati. Le manette sono scattate in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare dopo le indagini collegate al furto. Le forze dell’ordine avevano poi sentito alcuni presenti per confermare la colpevolezza e un testimone ha raccontato di essere stato aggredito fisicamente nel giugno del 2014 dai due marocchini minacciandolo di non presentare denuncia.

I due nordafricani sono stati condotti al carcere bresciano di Canton Mombello in attesa che si pronunci l’autorità giudiziaria del trentino.