BRESCIA – Sciopero benzinai in autostrada anche mercoledì. Fallito l’incontro al Ministero

0

Aggiornamento 31-3 ore 20,30 Niente interruzione dello sciopero dei gestori dei distributori di carburante nelle aree di servizio delle autostrade. Andrà quindi avanti anche domani, mercoledì 1 aprile.

La conferma arriva dai sindacati di Faib Confesercenti, Figica Cisl e Anisa Confcommercio che oggi pomeriggio hanno partecipato a un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico con i rappresentanti delle compagnie petrolifere, della ristorazione, regioni e gestori. “Nulla di fatto, è stato un incontro interlocutorio” affermano i sindacati che torneranno a riunirsi intorno al tavolo il 14 aprile.

(31-3 ore 18,55) Andrà avanti anche domani, mercoledì 1 aprile, lo sciopero nazionale di due giorni dei gestori dei distributori di carburante nelle autostrade. Iniziato la scorsa notte a mezzanotte, vedrà disagi anche domani fino a mezzanotte per gli automobilisti e autotrasportatori che percorrono le autostrade e hanno bisogno di rifornimento.

A proclamarlo sono la Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio per le associazioni di categoria. I gestori dei distributori nelle aree di servizio incrociano le braccia “contro i privilegi e le rendite di posizione assicurate ai concessionari autostradali (pedaggi e royalty) e per ottenere l’abbattimento dei prezzi dei carburanti e la tutela del servizio pubblico”.

Su questo c’è una vertenza in corso aperta dalle organizzazioni e pochi minuti fa, alle 17,30, c’è stato un incontro al Ministero dello Sviluppo Economico.