BRESCIA – Autista delegato Cgil picchiato da un collega di estrema destra. Denuncia del sindacato

0

Gli autisti di autobus non devono temere solo i passeggeri per possibili aggressioni come sono avvenute nei mesi scorsi, ma adesso persino i colleghi che fanno lo stesso lavoro. E magari solo perché non la pensano allo stesso modo. E’ l’episodio, di cui ne dà notizia la Cgil, che ha riguardato un autista di Brescia Trasporti iscritto al sindacato.

La violenza sarebbe avvenuta nella sede di via Volta, in centro a Brescia, per opera di un autista di estrema destra. Il sindacato racconta di continue provocazioni che l’autista delegato della Cgil avrebbe ricevuto, finché sabato scorso dopo altri insulti sarebbe stato aggredito nel bagno. E’ andato così al pronto soccorso per ricevere le cure e dove gli sono stati dati dieci giorni di prognosi.

Ha anche denunciato l’episodio in questura a Brescia e attualmente si trova in malattia. E il sindacato ha parlato di provocazioni anche verso il fratello dell’autista aggredito. “Chiediamo all’azienda di prendere i dovuti provvedimenti nei confronti del responsabile dell’aggressione” si legge in una nota della Cgil.