DESENZANO – A Pasqua ultimo atto della stagione concertistica

0

Si chiude con il tradizionale Concerto di Pasqua la Stagione concertistica Città di Desenzano del Garda 2014/2015. Nel fine settimana delle Palme, sabato 28 marzo alle ore 21, si terrà l’evento musicale con il soprano Carlotta Bellotto, il mezzosoprano Nina Cuk, il violino di Miranda Mannucci e la voce recitante di Filippo Tonon, accompagnati dall’orchestra d’archi del Ned Ensemble diretta dal maestro Andrea Mannucci. La serata, a ingresso libero, avrà luogo nella chiesa di San Biagio a Rivoltella e proporrà musiche di Barber, Mannucci, Morricone e Pergolesi, con un’alternanza di canto e recitazione.

Prima del concerto, all’esterno della chiesa, sarà proiettato un cortometraggio sui cambiamenti climatici per spiegare il senso di dell’Ora della Terra, a cui anche Desenzano del Garda aderisce, sabato prossimo dalle 20.30 alle 21.30. Abbassando o spegnendo le luci in alcuni luoghi simbolo del comune, l’amministrazione condivide il significato dell’iniziativa di sensibilizzazione mondiale promossa dal Wwf. Un percorso di candele illuminerà l’ingresso alla chiesa di San Biagio, mentre il castello cittadino rimarrà al buio per un’ora, fatta eccezione per il mastio, rischiarato da fasci di luce verde e azzurra (i colori della Terra).

«In questi anni abbiamo visto crescere la qualità delle proposte e la risposta del pubblico alla stagione concertistica – afferma l’assessore alla Cultura Antonella Soccini –. Constatiamo con gioia che la musica appassiona e coinvolge sempre più cittadini, tanto che in ogni data della stagione i luoghi scelti sono sempre stati affollati e gli applausi calorosi agli artisti non sono mai mancati. Il cartellone musicale si chiude ora con il Concerto di Pasqua, ma durante la stagione estiva sono in programma concerti, musical e spettacoli musicali che proseguono l’intento di questa amministrazione di rendere sempre più Desenzano “città di musica e di cultura”».

«A conclusione della stagione – dichiara il sindaco Rosa Leso –, desidero ringraziare il Ned, nelle persone del presidente Franco Masseroni e del direttore artistico Andrea Mannucci, per la collaborazione e per l’ottimo cartellone, con la presenza di musicisti di fama internazionale. Colgo l’occasione per portare a tutti i concittadini, anche a nome dell’amministrazione comunale, i migliori auguri di buona Pasqua».