COCCAGLIO – Coccaglio, ubriaco muore cadendo dal balcone di casa. Era stato chiuso dalla moglie

0

E’ morto cadendo dal balcone di casa in vicolo Zerbetto a Coccaglio, in Franciacorta. E’ successo ieri sera a V. P., un uomo di origine albanese che stava festeggiando i 39 anni compiuti proprio in quei momenti. Intorno alle 22 era appena rientrato a casa dopo una serata a base di alcol. Aveva bevuto molto anche per fare festa per il suo compleanno e il passaggio a casa era solo per avvisare la moglie che sarebbe andato con gli amici a ballare in discoteca.

Ma la moglie gli avrebbe impedito di farlo per le condizioni fisiche dovute ai fumi dell’alcol. Così, secondo i carabinieri che stanno indagando sulla vicenda, lo avrebbe chiuso in casa. Ma il festeggiato, con la volontà a tutti i costi di raggiungere gli amici, sarebbe andato sul balcone di casa. Qui, in preda all’alcol e probabilmente dopo aver perso l’equilibrio, è caduto in strada da un’altezza di dieci metri ed è morto sul colpo.

A dare l’allarme al 118 è stata proprio la moglie, poi ricoverata in stato di shock, che ha trovato il marito per terra in un lago di sangue e ha chiesto l’aiuto dei soccorsi. Ma non c’è stato nulla da fare, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Proseguono le indagini sulla dinamica.