BRESCIA – Rimborso Iva, il termine biennale decorre dal pagamento

0

I rimborsi d’imposta si riconoscono solo se richiesti entro due anni dal pagamento indebito, a prescindere da tutto ciò che accada successivamente: anche l’intervento di una sentenza della Corte di Giustizia, che dichiari il contrasto con il diritto comunitario della norma interna sulla cui base si era versata indebitamente l’imposta, non sposta in avanti il termine di decadenza entro cui presentare l’istanza di rimborso.

È’ questa, in estrema sintesi, il contenuto della sentenza di Cassazione del 12 marzo scorso, n. 5014, con cui, in tema di Iva, la Corte nega il diritto al rimborso del contribuente che presentava l’istanza pochi giorni dopo il deposito della favorevole sentenza comunitaria.

Fonte CGIA