Stoccata o schiacciata? Scherma e Basket uniti nei giovani

0

Si è svolta ieri pomeriggio a Palazzo Loggia la conferenza stampa di presentazione del progetto “Stoccata o Schiacciata?“, il progetto che ha avvicinato i giovani talenti del Club Scherma Leonessa e le formazioni Under 13 Aifos Service del Basket Brescia Leonessa.

“E’ un orgoglio poter presentare un’iniziativa così importante e originale – ha esordito Roberta Morelli, Assessore alla Pubblica Istruzione con delega allo sport nelle scuole -.  Brescia, ancora una volta, si dimostra all’avanguardia nel proporre progetti innovativi dedicati ai nostri giovani e incentrati sull’importanza dello sport, l’unico strumento attraverso il quale è possibile declinare quello che è il rispetto di sè, degli altri e delle regole. Mi auguro che iniziative di questo tipo trovino sempre maggior spazio anche all’interno dell’ambito scolastico”.

“E’ stato un progetto al quale abbiamo tenuto e creduto molto fin da subito – ha aggiunto Ferencz Bartocci, General Manager del Basket Brescia Leonessa-. In questo percorso, che si conclude domani con la prova di pallacanestro per i giovani schermidori, i ragazzi hanno avuto la possibilità di imparare i fondamentali delle due discipline sportive, apprendendo un nuovo modo di allenarsi e confrontandosi sulla differenza fra sport individuale e sport di squadra. Ringrazio i tecnici delle due società, con i quali ci troveremo per studiare un coinvolgimento ancora maggiore l’anno prossimo, anche grazie alla partecipazione dell’Amministrazione Comunale”.

“Voglio ringraziare il Basket Brescia e il Comune per aver supportato questa iniziativa – ha dichiarato Simona Scaglia, Presidente di ASD Club Scherma Leonessa -. Il tutto ha avuto inizio da una passione mia e della mia famiglia per il basket: da lì la comunanza dei nostri colori e del nostro simbolo ha fatto il resto. Si è trattato quindi di avvicinare due grandi tradizioni sportive della nostra città, che spesso ci hanno collocato in posizioni di eccellenza. Entrambi crediamo sia fondamentale dedicare ai nostri giovani del tempo, affinchè sviluppino una passione per lo sport, che in qualsiasi disciplina porta a conoscere dei valori importanti per la vita”.

“La nostra realtà è da sempre vicina ai giovani – ha concluso Francesco Naviglio, Presidente di AiFOS Service – A settembre quando abbiamo iniziato questa avventura abbiamo deciso di esserne parte attiva, non soltanto quindi dal punto di vista della mera sponsorizzazione economica, ma anche nella promozione di iniziative e progetti come quello che presentiamo oggi, dedicati ai giovani sportivi, nei quali crediamo molto. Siamo felicissimi di far parte di questo scenario del Club Scherma Leonessa, società con cui siamo convinti di poter mettere in atto le stesse sinergie che abbiamo creato con la Leonessa dei canestri”.