BRESCIA – Inchiesta Grandi Opere, Stefano Saglia ed Ettore Fermi (Metro Brescia) tra indagati

0

Di bresciano non c’è solo la linea ferroviaria per i treni ad alta velocità da costruire nel tratto da Brescia a Verona nell’inchiesta sulla presunta gestione illecita degli appalti nelle Grandi Opere che ieri ha portato all’arresto di quattro persone, tra cui lo storico dirigente del Ministero dei Lavori pubblici Ercole Incalza e di 51 indagati.

Ma c’è spazio anche per nomi e cognomi che figurano iscritti nello stesso registro da parte della Procura di Firenze che sta conducendo l’indagine giudiziaria.

Tra loro l’ex sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico e consulente energetico Stefano Saglia e il presidente di Metro Brescia Ettore Fermi. Sono accusati di corruzione, induzione indebita, turbata libertà degli incanti e altri illeciti contro la Pubblica amministrazione.