LUMEZZANE – Lumezzane, ambulanza Croce bianca bruciata dalle fiamme. La causa un corto circuito

0

La scorsa notte intorno alle 3,50 un’ambulanza della Croce bianca di Lumezzane, alla sede di via Madre Lucia Seneci, è rimasta bruciata dopo un rogo avvenuto, probabilmente, per un corto circuito. Sul posto per spegnere le fiamme sono stati chiamati i vigili del fuoco locali allertati dai volontari per il fumo che arrivava dall’autorimessa.

L’ambulanza dedicata a Giacinto Becchetti è andata completamente distrutta. Per il presidente della Croce bianca Valeriano Gobbi le fiamme sarebbero divampate per un corto circuito alla batteria ausiliare del mezzo che era in carica per l’attrezzatura sanitaria.

Gli altri mezzi parcheggiati accanto sono stati colpiti dalla fuliggine dell’incendio e non avrebbero problemi tecnici per le strutture, mentre nella rimessa saranno rifatti gli impianti danneggiati dalle fiamme. Secondo Gobbi i danni si aggirano sui 70-80 mila euro. In ogni caso non ci sono stati feriti.