BASSANO BS – Una notte senza corrente, vandali hanno rubato 1 km di cavi per l’energia

0

A partire dalle 22 di venerdì fino a ieri la zona orientale di Bassano Bresciano, tra le vie Quinzanini, Dei Caduti, Gallo e Galanti e al confine con Cigole, San Gervasio e Manerbio è rimasta al buio. Ne dà notizia il GiornalediBrescia.it. Famiglie costrette a non poter accendere la luce e nemmeno riscaldarsi e poi la chiamata di vari residenti all’Enel.

Che ieri ha mandato alcune squadre per verificare il problema. Ed era più semplice, ma incivile, di quanto si possa pensare. Mancava un chilometro di cavi elettrici necessari per la fornitura di energia. Un atto di vandalismo che ha “spento” anche l’osservatorio astronomico e il cimitero. E non è tutto.

Perché chi ha rubato i cavi si è poi “divertito” ad andare nell’isola ecologica sfruttando la mancanza di luce e quindi il vantaggio di non essere beccati all’opera. Sono entrati nei locali che ospitano i vestiti dei dipendenti che lavorano alla struttura, mentre gli abiti che erano destinati ai più poveri sono stati trovati sparsi per tutta la stanza. Infine, danni anche al magazzino con danni alle porte e scritte varie con la bomboletta.