MILANO – Legge lombarda “anti moschee”, Governo impugna a Consulta. Maroni: “Andiamo avanti”

0

E’ scoppiata la polemica dopo che il Governo ha deciso di impugnare alla Corte Costituzionale la legge della Regione Lombardia sugli edifici di culto (ribattezzata da molti come “anti moschee”), legge che prevede regole più stringenti per nuove aperture.

Il presidente lombardo Roberto Maroni, sollecitato sul tema, ha parlato di “un atto che non ferma l’applicazione della legge, perciò noi andiamo avanti”. Il governatore ha definito però “persecutorio” l’atteggiamento del Governo (non del presidente del Consiglio).

“Hanno impugnato anche la nostra legge sul ‘Made in Lombardia’ e sulle nutrie – ha detto – ma questa è una cosa che fanno i funzionari del Governo, visto che manca un ministro per i Rapporti con le Regioni”.