GARGNANO. Stagione vela, la vela "globale" per il Garda con Club Centomiglia

0

Nel week end si apre la stagione agonistica del Circolo Vela Gargnano. Il Club della Centomiglia del Garda lo farà con la 37a edizione del Trofeo Roberto Bianchi. Ogni evento di questo 2015 cercherà di raccontare leggende, narrare la storia, dialogare con il territorio promuovendo iniziative legate all’economia turistica di tutta la riva del Garda di Lombardia, partendo proprio dalla piazzetta di Bogliaco di Gargnano, da 65 anni cuore della storia velica del sodalizio.

E domenica tocca al 37° Trofeo Roberto Bianchi. Una gara che proporrà varie chicche, il Trofeo dedicato a Roberto Bianchi (il papà dell’attrice Erica Blanc) che è stato un affermato inventore, come lui stesso amava definirsi, sua l’idea di una suola delle “espadrillas” con uno scottino di barca a vela, costruttore e progettista, tra i primi in Italia ad utilizzare la vetroresina per il celebre “Kriss”, un Flying ducthman potenziato che conquistò ben due podi assoluti nelle Centomiglia di fine anni ’60.

Saranno le 9 e mezza di mattina quando al largo dei due porticcioli, quello vecchio e quello di  Marina di Bogliaco, inizieranno le manovre per la partenza della regata che si svilupperà sulla rotta Gargnano- Campione-Gargnano transitando al largo dell’Isolotto del Trimelone.

I FUTURISTI SUL GARDA

Lembo di terra che ha raccontato un pezzo di storia proprio 100 anni fà con il primo Conflitto Mondiale. Qui il Gruppo dei Futuristi con Marinetti, Boccioni, Erba, trascorsero, buona parte del periodo della guerra. Le gesta di questi personaggi venivano, quasi quotidianamente, raccontate sulla “Gazzetta dello Sport” (a partire dal 15 maggio 1915) dal giornalista Renzo Codara, anche lui arruolato nelle file del “Corpo dei Volontari Ciclisti Automobilisti”. Il dialogo con il tessuto turistico commerciale proseguirà nella giornata di domenica con l’apertura del “Gaastra Store Gargnano”, atelier che offrirà agli appassionati di  vela i capi tecnici dell’importante marchio nautico, partner dell’imbarcazione “Brunell”, attualmente impegnata nel Giro del Mondo della Volvo Ocean Race.

LEA, IL PROGETTO LEGATO AD EXPO 2015

Il calendario 2015 del CVG continuerà poi l’11 e il 12 aprile con il progetto “Velascuola incontra gli skipper delle Paralimpiadi” e il Trofeo Antonio Danesi, happening per i ragazzi, riservato al singolo Optimist, all’Hansa 303 per i velisti con problematiche in ambito motorio, al doppio Rs Feva, barchetta per i giovani Under 16 che, a fine maggio, correrà a Campione di Tremosine il suo Campionato d’Europa. Il Trofeo Danesi aprirà gli Eventi 2015 legati a LEA, Lake Expo Access, che si chiuderanno a metà settembre con il Campionato Italiano di vela accessibile, i tricolori delle flotte Hansa, del paralimpico Skud 18, del singolo Liberty. E questa è solo la prima parte del lungo dialogo con il territorio che il Circolo Vela Gargnano proporrà in questa annata agonistica.