BRESCIA – Tentata violenza sessuale su 50enne al parco Gallo, arrestato 30enne. E’ in carcere

0

Violenza ieri sera all’ora di cena al parco Gallo di via Cefalonia, a Brescia Due. Una 50enne di origine romena ha denunciato un tentativo di violenza sessuale da parte di un 30enne pachistano. Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri intervenuti sul posto e dopo aver ascoltato la donna, la vittima stava aspettando il figlio con il quale si erano dati appuntamento proprio nel parco.

A un certo punto la 50enne stata fermata da un uomo che l’ha sbattuta a terra e spogliata, tentando di violentarla. Ma le urla hanno attirato il figlio che stava giungendo sul posto a poca distanza. Così è corso in soccorso della donna e ha fatto fuggire l’aggressore. Poi la donna sarebbe riuscita ad alzarsi e attirare l’attenzione in strada di un pullman per denunciare il fatto ai carabinieri. La vittima è stata condotta agli Spedali Civili di Brescia per le cure.

L’uomo, poi trovato e identificato non lontano dal posto in cui si era consumata la tentata violenza sessuale, è un pachistano di 30 anni. Nell’interrogatorio non ha fornito le sue generalità e non ha voluto rispondere ai magistrati. E’ stato così arrestato in flagrante e portato al carcere di Canton Mombello.