BRESCIA – Baby spacciatori fuori da scuola, due denunciati. Sono minorenni

0

Nuove denunce e casi di spaccio di droga tra studenti fuori dalle scuole. L’ultimo episodio si è registrato venerdì mattina alla scala d’ingresso dell’istituto superiore Tartaglia Olivieri in centro a Brescia. Le segnalazioni sono partite dalla scuola per l’uso e spaccio di sostanze stupefacenti.

Così alcuni agenti di Polizia giudiziaria in borghese venerdì mattina sono andati davanti alla scuola e hanno visto diversi studenti appartarsi nel cortile prima di raggiungere l’istituto per le lezioni. Nel blitz sono stati fermati due studenti, mentre gli alunni che erano con loro sono stati interrogati come acquirenti della droga.

I due bloccati dagli agenti hanno 17 e 16 anni e abitano uno a Brescia e l’altro a Bovezzo. Avevano con loro hashish per oltre 7 grammi e un altro poco più di 2 grammi. I due ragazzi hanno confermato di vendere a 10 euro ciascuna le dosi di droga agli studenti e lo facevano nascondendo le sostanze a scuola.

Proprio qui gli studenti avrebbero preso le dosi. I due spacciatori sono stati denunciati alla Procura dei Minori in attesa del processo.