CORTEFRANCA – Allarme furti e Polizia si dimezza dopo il disarmo. I residenti si organizzano

0

Cittadini che controllano le proprie case e polizia locale dimezzata per protesta. La storia arriva da Nigoline di Cortefranca, in Franciacorta dove, come riporta il GiornalediBrescia.it, i residenti preoccupati dei continui furti subiti nelle scorse settimane hanno deciso di agire.

Ognuno viene chiamato a controllare la sua zona formando così una rete tra cittadini pronti ad avvisarsi nel caso di movimenti sospetti. Ma c’è un altro problema.

Il sindaco del paese Giuseppe Foresti ha deciso di togliere le armi ai suoi agenti di Polizia locale, così due agenti hanno chiesto di essere trasferiti. E se si pensa che la Polizia è formata da quattro agenti, di fatto si dimezza lasciando il paese di circa 7 mila residenti con più rischi.