MILANO – Expo, montato l’Albero della Vita di “Orgoglio Brescia”. Simbolo d’Italia in esposizione

0

Si è concluso poche ore fa il “grosso” dei lavori di montaggio dell’Albero della Vita, la scultura in acciaio e legno alta 35 metri realizzata da decine di aziende costituite nel consorzio “Orgoglio Brescia” e che, struttura più alta di tutta l’esposizione, è posta all’ingresso del padiglione Italia per rappresentare il Belpaese all’Expo di Milano.

Sono 90 tonnellate di legno e 150 tonnellate di acciaio costruite dai bresciani e montati gratuitamente prima del tempo previsto sul posto. Oggi è stata installata la chioma di “foglie” in legno, circa 45 metri di diametro, che non è stata allestita con una gru, ma una serie di carrucole per montare in modo più manuale e infilarla intorno alla prima parte del tronco d’acciaio montata. I lavori hanno coinvolto poi il resto delle strutture in acciaio.

I prossimi passi saranno le “piante” lungo il tronco e la chioma e la macchina che gestirà gli effetti speciali attraverso 7 chilometri di luci a led. Sarà una mega struttura avveniristica in grado di compiere un migliaio di evoluzioni sceniche e spettacoli durante l’esposizione che inizierà tra 58 giorni, dall’1 maggio al 31 ottobre.