Basket A2 Gold, Leonessa presente a Rimini per Coppa Italia RNB 2015

0

Tre giorni di pallacanestro ad altissimo livello, ma anche una vetrina nazionale per la Provincia di Brescia e il suo territorio ricco di eccellenze. Tutto questo sarà RNB 2015, la manifestazione che mette in palio la Coppa Italia di A2 Gold, Serie B e Serie C, in programma da venerdì 6 a domenica 8 marzo presso Rimini Fiera.

Un evento a cui il Basket Brescia Leonessa ha risposto presente, sia sul campo, dove i ragazzi di coach Diana aspettano in semifinale la vincente della sfida tra FMC Ferentino e De Longhi Treviso, sia nel padiglione fieristico, dove sarà presente uno stand della società biancoazzurra.
Se n’è parlato questa mattina in occasione della conferenza stampa che ha presentato ufficialmente “A Rimini ci andiamo insieme”, la partecipazione del Basket Brescia Leonessa a RNB 2015. L’incontro è andato in scena presso la Sala Consiliare della Provincia di Brescia e ha visto l’intervento degli enti e dei partner che saranno presenti nello spazio espositivo allestito durante la tre giorni di eventi: Provincia di Brescia, Consorzio Eccellenza della Provincia di Brescia, Settore Turismo del Comune di Brescia, oltre al Consorzio “Un Canestro per Brescia” con gli sponsor AiFOS, Caliban, Bonera, Gasparini e CTO.

“La Provincia di Brescia ha colto con piacere la sollecitazione del Basket Brescia Leonessa a collaborare alla realizzazione dello stand che la società avrà in occasione delle finali di Coppa Italia di pallacanestro di Rimini – ha dichiarato la consigliera Mariateresa Vivaldini, referente provinciale per lo sport –. Riteniamo che il contesto in questione possa essere una vetrina importante per mettere in mostra il nostro territorio, sia dal punto di vista sportivo, ma anche dal punto di vista turistico e agro-alimentare con il coinvolgimento delle eccellenze rappresentate dal Consorzio Made in Provincia di Brescia. In un momento non facile per la nostra economia, creare sinergia tra diversi ambiti della nostra società può aiutarci a riemergere e a far conoscere la nostra brescianità e i nostri prodotti a un’ampia platea nazionale, permettendoci di allargare il nostro mercato e di confrontarci con tante realtà nazionali.”

“Quando quest’estate con il coach Diana abbiamo iniziato a pensare alla nostra avventura insieme a Brescia, la prima cosa che volevamo fare era creare un team che potesse rispecchiare la nostra voglia di dare il 100% in ogni occasione – ha sottolineato Ferencz Bartocci, General Manager del Basket Brescia Leonessa –. Essere riusciti a conquistare le finali di Coppa Italia, arrivare a Rimini secondi in classifica con 8 punti sulla terza in stagione regolare, sono davvero un primo significativo segnale di come si stia andando verso la giusta direzione. Lasciatemi comunque dire come questa prima tappa sia il frutto anche del tanto lavoro che la società di Graziella Bragaglio e Matteo Bonetti ci sta consentendo di fare anche fuori dal parquet. Certo, siamo ancora un cantiere aperto e mi piace pensare che lo sarà sempre (vuol dire avere sempre obiettivi più importanti), ma con l’ufficio Commerciale e quello di Comunicazione e Marketing stiamo lavorando per essere sempre più una Leonessa dei bresciani, una leonessa veicolo fondamentale del territorio in Italia. Lo stand che abbiamo costruito insieme a tanti partner vuole essere anche una prima significativa vetrina di quello che possiamo fare. Non solo parquet dunque, ma tanto altro nel mondo della Centrale del Latte Brescia. Buona Final Six a tutti”.

“Siamo molto orgogliosi di partecipare alla Coppa Italia, una manifestazione vincente in cui il meccanismo di eliminazione diretta genera partite ricche di interesse e altamente agonistiche – il commento del coach della Leonessa Andrea Diana –. La qualificazione a questo evento è stata un grandissimo risultato e ha premiato il lavoro intenso e costante di squadra, staff e società. Insieme, per la prima volta, partecipiamo a questa manifestazione e porteremo a Rimini tutta la nostra motivazione e il nostro entusiasmo. Spinti dal nostro pubblico, il nostro sesto uomo sempre presente, soprattutto nei momenti che contano, cercheremo di onorare la nostra presenza con il miglior risultato possibile. Sono fiero di portare il nome della città di Brescia in questa competizione, che converge in un torneo le eccellenze del nostro campionato. Brescia ha una grande passione cestistica e si merita di parteciparvi”.