BAGOLINO – Bagolino, morta 21enne annegata nel Caffaro. E’ caduta dal vecchio ponte Prada

0

E’ stata ritrovata morta stamattina intorno alle 11 nel fiume Caffaro, a Bagolino, una 21enne residente in paese che poche ore prima aveva fatto perdere le sue tracce (secondo i genitori era preoccupata per qualcosa) per poi cadere nel vuoto dal vecchio ponte di Prada perché si sarebbe sporta troppo.

Diverse cause da valutare, compreso il fatto che alla base del timore della ragazza ci fosse la situazione scolastica che negli ultimi tempi, dal punto di vista dei risultati, era peggiorata. La drammaticità dell’evento ha fatto sì che sia stato il padre a trovare il corpo della giovane galleggiante nelle acque del Caffaro.

La stava cercando con il resto della famiglia e quando ha visto la sua auto parcheggiata non lontana da lì ha indagato sul posto e l’ha trovata dove sperava non fosse. Per i soccorsi, giunti dopo le 11, sono arrivati l’elicottero del 118 dal Trentino, l’automedica di Vestone e un’ambulanza di Bagolino con i vigili del fuoco e la sezione di Agnosine del Corpo nazionale di soccorso alpino.

E’ stato complesso l’intervento di recupero della salma che è stata portata sulla strada in cinque ore e poi trasportata all’ospedale di Gavardo dove verrà sottoposta all’autopsia per capire la causa della morte. Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Bagolino e Salò che valuteranno i racconti dei testimoni. Il paese si è stretto intorno alla famiglia della 21enne per quanto accaduto. Foto tratta dal GiornalediBrescia.it