REZZATO – Sicurezza, intesa tra forze d’ordine e cittadini per i luoghi sensibili. E’ “Rezzato Sicura”

0

Cittadini fuori dalle poste quando è il giorno di ritiro della pensione o in altri luoghi a rischio sicurezza. E’ l’obiettivo che si pone l’associazione “Rezzato Sicura” che vuole assicurare, attraverso i residenti volontari, i punti più pericolosi.

Una sorta di aiutanti dei carabinieri, Polizia locale e Comune per segnalare tutti gli episodi critici e persone sospette. L’iniziativa, riportata dal GiornalediBrescia.it, è stata presentata pochi giorni fa da Gianni Gallina e Pierluigi Pasolini che sono entrambi di Rezzato.

Quindi, dalle poste il giorno di ritiro della pensione al mercato del martedì o altre strade, anche in periferia, avranno occhi attenti in più, non solo quelli delle forze dell’ordine ma anche dei cittadini che conoscono ogni zona. Si tratta di gesti concreti a favore delle fasce più deboli, soprattutto degli anziani, dopo gli episodi di rapine e delinquenza delle ultime settimane.