GHEDI – Sicurezza, rimpatriato un clandestino e denunciati spacciatori di droga

0

Nei giorni scorsi la Polizia locale di Ghedi è stata impegnata sul caso di un tunisino, poi risultato irregolare in Italia. Era nel nostro Paese da tre anni ed è stato segnalato anche dalle lamentele dei cittadini. In particolare martedì scorso c’erano dei movimenti particolari verso il centro storico e un continuo via vai. E quando gli agenti di Polizia sono andati a vedere cosa stesse succedendo, hanno trovato uno straniero con venti dosi di hashish.

Quindi si è proceduto con il sequestro della droga e la segnalazione del tunisino alla Questura di Brescia come assuntore di sostanze stupefacenti. Le indagini della Locale sono andate avanti e il giorno dopo è stato anche rintracciato e denunciato alla Procura di Brescia un altro uomo, anche lui extracomunitario, che aveva spacciato quella dose. Ieri pomeriggio il tunisino, che non aveva il permesso di soggiorno, è stato portato all’aeroporto di Milano Malpensa e rimpatriato.

Soddisfazione per gli interventi è stata espressa dall’amministrazione comunale. “La sicurezza è sempre stato il nostro obiettivo anche nel primo mandato – dice il sindaco Lorenzo Borzi – e con tutte le forze dell’ordine ci impegniamo a tutelarlo”. Il consigliere delegato alla Sicurezza Luca Mostarda ha sottolineato anche la “collaborazione con i cittadini che hanno capito quello che si sta facendo per garantire la tranquillità del paese”.