BRESCIA – Brescia, duplice omicidio nel 2011 in Maddalena. Andrea Volonghi condannato all’ergastolo

0

Aggiornamento 30-1 ore 16 Ergastolo confermato per Andrea Volonghi. Pochi minuti fa il giudice della Corte d’Assise di Brescia ha condannato l’uomo, ritenuto terzo responsabile dell’omicidio degli imprenditori macedoni trovati senza vita il 23 giugno 2011 sul monte Maddalena. Il giudice ha accolto la richiesta del pm Ambrogio Cassiani. Per quel fatto sono stati già condannati all’ergastolo l’ex poliziotto Daniele Saravini e l’ex carabiniere Luca Cerubini.

(30-1 ore 15,23) Richiesta di ergastolo anche per Andrea Volonghi, accusato di essere il terzo uomo che uccise due imprenditori di origine macedone poi trovati senza vita sul monte Maddalena il 23 giugno 2011.

E’ quanto ha formulato il pm di Brescia Ambrogio Cassiani nel processo che oggi pomeriggio potrebbe vedere la sentenza alla Corte d’Assise. I cadaveri di Hristo Uzunov ed Ekrem Salija, uccisi con colpi di pistola dopo aver capito di essere stati raggirati per un investimento immobiliare che avevano appena fatto, erano stati trovati solo in autunno.

Per quel fatto sono già stati condannati all’ergastolo l’ex poliziotto Daniele Saravini e l’ex carabiniere Luca Cerubini.