GARDA – Rumore in cielo, due caccia militari hanno trovato un aereo civile turco

0

Una violenta scossa di terremoto. E’ quello che pensavano diverse persone ieri pomeriggio intorno alle 15 tra il lago di Garda, la Lombardia, l’Emilia Romagna e persino la Toscana. Un boato che in realtà veniva dal cielo. Un aereo civile partito dalla Turchia e che doveva atterrare in Svizzera ha perso contatto audio con gli enti del traffico aereo e rischiava di essere una mina vagante nei cieli italiani.

Tanto che sono dovuti intervenire due caccia militari Eurofighter del quarto stormo dell’Aeronautica militare dall’aeroporto di Grosseto. E’ stato il loro passaggio, alla velocità oltre quella del suono, a creare il boato nei cieli. Sono scattati i protocolli di sicurezza e i due caccia hanno identificato l’aereo turistico tra Ferrara e Verona attivando i post bruciatori che hanno rilasciato il rumore. Poi la situazione si è sistemata quando si è capito che si trattava di un volo civile.