BRESCIA – Dello e Ospitaletto, tre arresti per disastro ambientale dai panni industriali

0

Un’indagine del Nucleo Investigativo di Polizia ambientale e Forestale di Brescia con la Direzione distrettuale antimafia di Brescia ha portato all’arresto di tre persone, di cui due amministratori di una Spa a capo di un’azienda di Dello, nella bassa bresciana e un altro a capo di una srl che fa riferimento a una ditta di Ospitaletto.

Entrambe si occupano di noleggiare panni tecnici industriali per pulirli. Il capo d’accusa, secondo quanto riporta il GiornalediBrescia.it e firmato dal giudice per le indagini preliminari di Brescia, è disastro ambientale per aver inquinato il terreno e le falde acquifere sotto gli stabilimenti.

Secondo l’accusa, le due aziende che si occupano del lavaggio dei panni delle imprese industriali per poi restituirli, non avrebbero trattato secondo la legge i residui e quindi non tracciato i panni. In particolare, non avrebbero usati i documenti per certificare il numero di panni restituiti e non rispettavano l’accordo internazionale per il trasporto su strada di prodotti pericolosi.

Secondo il quotidiano bresciano, le due aziende non avrebbero rispettato anche le misure di sicurezza e trattato i panni in altre realtà non autorizzate, diverse dal noleggio.