CHIARI – Formazione, borse studio “Erasmus Plus” al Morcelliano per i giovani che puntano Europa

0

Dall’1 gennaio 2014 “Erasmus Plus” è il nuovo programma di mobilità dell’Unione Europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport dei giovani per il periodo 2014-20. L’obiettivo è rafforzare la mobilità nel settore dell’apprendimento in Europa, promuovendo anche l’occupazione giovanile: grazie ad “Erasmus Plus”, più di 4 milioni di giovani potranno beneficiare di borse europee per studiare, formarsi, fare esperienze di volontariato o prendere parte ad attività sportive in un altro paese europeo.

C’è un sito internet italiano di riferimento per il corso e un altro per tutte le attività. “Youmore Morcelli Giovani” a Chiari nel 2015 promuove iniziative nell’ambito dell'”attività-chiave 1″ che riguarda la mobilità individuale a fini di apprendimento e, in particolare, il settore “Gioventù in azione” attraverso “Scambi di giovani e Servizio Volontario Europeo”. Tutti i progetti sono elaborati, programmati e coordinati da Youmore Morcelli Giovani. Nel settore di Erasmus Plus “Key Action 1” presenta ai giovani del Distretto 7 Oglio Ovest tra i 18 e i 30 anni che abbiano una conoscenza a livello base della lingua inglese nuovi progetti all’estero per il 2015.

Dal 17 al 26 aprile sono disponibili cinque posti per giovani dai 18 ai 30 anni per il progetto di scambio “We will call you” ad Izmir in Turchia su due tematiche, “Disoccupazione dei giovani” e “Cittadinanza Europea”. In programma workshop, teatro, cortometraggi, visite in diverse istituzioni, discussioni e attività culturali per avvicinare i partecipanti ai due temi del progetto.

Altre iniziative di scambio, già approvate e in attesa di date definitive, sono già programmate con Youmore Morcelli Giovani a Chiari in aprile (disponibili quattro posti), a Mardin in Turchia a giugno (disponibili sei posti) e a Kaunas in Lituania nel periodo estivo (disponibili sei posti). Per informazioni si può mandare una mail, sulla pagina Facebook o andare alla segreteria della Fondazione lunedì e venerdì dalle 16 alle 18 in via San Sebastiano a Chiari e chiamando lo 030.7000062 e 331.2275004.