CETO – Vigile morto, stasera la veglia e giovedì i funerali. Pensava di avere l’influenza

0

Si terranno domani, giovedì 29 gennaio alle ore 15, nella chiesa del paese camuno, i funerali di Luca Squaratti, il vigile 34enne della Polizia locale di Trescore Balneario, in provincia di Bergamo, trovato morto dalla moglie Eliana lunedì mattina sul divano di casa.

L’uomo aveva accusato dei dolori e, pensando a un’influenza, aveva preferito dormire sul divano per non infettare anche i due figli di 2 anni e 6 mesi e la compagna 30enne. Il vigile aveva avvisato il comando del fatto che probabilmente non sarebbe andato al lavoro lunedì per quel suo stato di malessere, ma quando la moglie ha tentato di svegliarlo, si è accorta che era morto.

Probabilmente colpa di un malore, mentre la compagnia ha chiesto l’autopsia fatta sempre lunedì all’ospedale di Esine sul corpo del 34enne. L’uomo era tornato in paese sabato pomeriggio subito dopo il servizio per la giornata di apertura all’asilo di Nadro.

Poi domenica si è sentito male e lunedì mattina il tragico epilogo. Stasera alle 20 ci sarà una veglia e domani, giorno dei funerali, il municipio di Trescore sarà chiuso per consentire ai colleghi di essere alle esequie.