CAPRIOLO – Due ispettrici del lavoro aggredite, Fp Cisl solidale: “Colpa del clima di odio verso statali”

0

Venerdì scorso nel paese sebino si è verificato un altro episodio di aggressione ai danni di due ispettrici del lavoro. Lo rende noto la Cisl di Brescia. “I funzionari sono entrati in un pubblico esercizio per svolgere normali attività di controllo e di verifica – racconta Marcello Marroccoli che per la Fp Cisl e segue i lavoratori degli enti statali – presentandosi e qualificandosi al datore di lavoro.

E’ stato allora che un avventore del locale si è scagliato contro le ispettrici tanto che uno dei due ha dovuto far ricorso alle cure sanitarie. Non siamo in presenza di un incidente di percorso – aggiunge il sindacalista – ma dei frutti avvelenati di un clima che si è costruito in questi anni con la sistematica banalizzazione del lavoro pubblico, con la moltiplicazione di insopportabili luoghi comuni, con la sottovalutazione dei tanti segnali d’allarme denunciati dai lavoratori.

Esprimendo solidarietà ai due funzionari dello Stato, la Fp Cisl di Brescia chiede una forte riflessione sia da parte dell’amministrazione di riferimento dei due funzionari (il Ministero del Lavoro) sia da parte di tutte le istituzioni dello Stato che sul nostro territorio sono impegnate nella tutela dei diritti e della legalità”.

“Quelli che devono far rispettare la legge – conclude Franco Berardi, segretario provinciale della Fp Cisl – non possono essere mandati allo sbaraglio senza il fondamentale supporto di tutte le istituzioni, senza una formazione specialistica continua, ma, soprattutto, senza che si plachi la campagna denigratoria nei loro confronti da parte di chi al contrario dovrebbe tutelarli e spiegare la loro pubblica utilità”.