FRANCIACORTA – Intesa Consorzio-Expo, tutti gli eventi dell’esposizione con “bollicine” bresciane

0

Il presidente del Consorzio Franciacorta Maurizio Zanella e l’amministratore delegato di Expo oltre che commissario delegato dal Governo Giuseppe Sala hanno presentato l’accordo di partnership tra Franciacorta e l’esposizione universale dopo che il consorzio si era aggiudicato la gara alla fine del 2014. Franciacorta sarà l’Official Sparkling Wine di Expo diventando protagonista di ogni evento ufficiale e non solo. Sarà infatti realizzata una serie di attività ed eventi, sia a Milano che in Franciacorta, per far conoscere ai visitatori il vino e il territorio. Incentivare il turismo in Franciacorta e promuovere una terra ricca di storia, tradizioni ed eccellenze enogastronomiche saranno gli obiettivi principali di Franciacorta per il semestre della manifestazione.

“In qualità di presidente del Consorzio Franciacorta esprimo, a nome di tutti i soci, la nostra soddisfazione per l’opportunità che Expo 2015 offre a Franciacorta – dice Maurizio Zanella – Expo è una vetrina internazionale, oltre che nazionale, per il nostro prodotto che proprio negli ultimi anni sta raccogliendo importanti successi commerciali e di critica oltre frontiera. E anche un’eccezionale occasione per invitare i visitatori a conoscere il nostro territorio. In questi sei mesi ci impegneremo per trasmettere agli ospiti la passione e l’impegno, da cui nasce il nostro vino, e per conquistarli con il fascino della Franciacorta”.

“E’ con particolare piacere che annunciamo la collaborazione con il Consorzio Franciacorta – dice Sala.- L’obiettivo di Expo è presentare e valorizzare le eccellenze italiane e sicuramente il Franciacorta rappresenta un prodotto di alto livello qualitativo che sta ottenendo da tempo un grande successo in tutto il mondo”. “Expo è un’occasione unica – dice il Ministro delle politiche agricole con delega all’Expo Maurizio Martina – per mostrare al mondo la forza delle nostre esperienze agroalimentari e proprio il vino è uno dei protagonisti fondamentali di questo racconto. Non potrebbe essere diversamente. Franciacorta senza dubbio sa rappresentare al meglio questo intreccio unico al mondo tra territori, vitigni, tradizioni, slancio innovativo e abilità umane che ha reso l’Italia una potenza del settore”.

Un primo segnale delle attività che Franciacorta realizzerà per il grande evento espositivo è il sostegno, come partner ufficiale, della mostra “Il Cibo nell’Arte” curata da Davide Dotti a Palazzo Martinengo a Brescia dal 24 gennaio al 14 giugno. Inoltre saranno confermate le collaborazioni con partner che affiancano da anni Franciacorta, come l’Associazione Italiana Sommelier, Alitalia, Camera Nazionale della Moda e Slow Food. Il 2014 si è concluso con segno positivo, +10% rispetto al 2013. Franciacorta ha venduto 15.475.977 bottiglie, di cui 1.428.993 all’estero. Ad oggi il mercato estero rappresenta il 9,2% ed è cresciuto del 12,8 % rispetto al 2013, l’Italia cresce nel 2014 del 9,7%.

Inoltre si registra anche un leggero aumento del prezzo medio di vendita. In concomitanza con Expo, Franciacorta riconferma in ambito digital, il suo spiccato orientamento all’innovazione con il lancio del nuovo sito internet. Un portale totalmente rinnovato nella veste grafica, in cui trovano spazio sia la valorizzazione delle eccellenze del Franciacorta, sia la promozione del territorio. Infine sosterrà la propria presenza con una campagna di comunicazione sviluppata su più canali, dalla stampa all’Out of Home, al web e radio sempre per promuovere un marchio che rappresenta il solido rapporto tra il vino e la terra da cui proviene.