DESENZANO – Ulteriore riduzione del contributo di costruzione edilizia

0

La Giunta comunale di Desenzano del Garda prosegue nella riduzione degli oneri per le ristrutturazioni edilizie sul territorio comunale, con l’obiettivo di facilitare la rigenerazione urbana come alternativa alle costruzioni su suoli agricoli.

Pur nella difficilissima congiuntura economica, questo non è un segnale isolato: «Con il provvedimento di dicembre 2013 – spiega l’assessore all’Urbanistica Maurizio Tira – si era introdotta la categoria della sostituzione edilizia, ovvero la demolizione e contestuale ricostruzione di un edificio, che fino ad allora pagava come una nuova costruzione e che da quel momento in poi paga il 20 per cento di meno. Nella seduta di Giunta della scorsa settimana abbiamo deliberato una ulteriore riduzione al 25 per cento, applicandola all’intero contributo di costruzione. Tale riduzione si applica quindi agli oneri primari e secondari e al costo di costruzione».

Diminuendo i costi del singolo intervento, l’amministrazione desenzanese cerca così di favorirne l’aumento numerico e di fornire un input per la graduale ripresa dell’edilizia locale, una attività legata sempre più al rinnovo del patrimonio edilizio esistente.