BRESCIA – Stagione sci, montagne prese d’assalto. Tutto esaurito in piste, alberghi e strade

0

Sole, neve fresca e temperature fredde al punto giusto da mantenere lo strato nevoso, ma sempre facendo attenzione ai rischi in quota dovuta a valanghe o altri pericoli. In ogni caso si può dire che inizia oggi la vera e propria stagione sugli sci a Brescia e provincia.

Nelle scorse settimane la neve, a causa delle temperature troppo miti, tardava ad arrivare, ma oggi tutte le vette, dalla Valcamonica alla Valtrompia, si presentano completamente bianche. A raccontare la voglia dei bresciani di salire in quota e indossare gli sci è il traffico intenso registrato stamattina verso Ponte di Legno, Tonale e Montecampione, così come a Borno.

Mentre in Valtrompia, sul Maniva, si tira un sospiro di sollievo per una stagione che sembrava non voler iniziare mai. Il dato è il tutto esaurito negli alberghi, sulle piste da sci e nei parcheggi che portano alle vette. Sulle piste ci sono bresciani, bergamaschi, milanesi, bolognesi e vicentini, mentre a Ponte di Legno c’è spazio per gli stranieri, dai russi ai polacchi.

La nota negativa, invece, sono i diversi incidenti, per fortuna non gravi, avvenuti in queste prime ore. Un indicatore che dice di stare attenti ai fuori pista in caso di slavine.