LUMEZZANE – Rifiuti, trovati centinaia di sacchetti nei cassonetti senza calotta da smaltire

0

Il 9 gennaio scorso sono arrivati in Valgobbia i primi cassonetti grigi dell’indifferenziata dotati di calotta apribile con la chiave data dal Comune. E in questi giorni Aprica, l’azienda che gestisce la nettezza urbana a Lumezzane, sta continuando l’operazione di sostituzione dei contenitori grigi e marroni con le calotte.

“Nei primi mesi ci saranno dei disagi ma l’obiettivo è aumentare la differenziata” ha detto il sindaco Matteo Zani, problema che si sta manifestando in queste ore, ma in modo originale. In pratica, come riporta il GiornalediBrescia.it, i cittadini che non vogliono ancora abituarsi alla calotta hanno deciso di gettare i loro sacchetti nei cassonetti grigi disposti in file in via Ruca della zona industriale e in via Mainone a Faidana.

Peccato che quei contenitori, sprovvisti di calotta, siano quelli da smaltire visto che sono troppo vecchi e usurati per montarla sulla base. Così sono stati messi provvisoriamente nelle due zone. E a portata dei cittadini “furbi” che ne hanno approfittato. La segnalazione sarebbe arrivata al Comune che con Aprica provvederà a portare via i cassonetti.