Rugby serie A, poule salvezza: il Patarò sfida Rubano in trasferta

0

Primo esame del 2015 lontano dal sintetico del Rossaghe per il  Patarò Lumezzane. Il XV di Gosling cerca conferme e altri punti da infilare in classifica su un campo pesante e difficile da espugnare: quello padovano del Rubano. La formazione guidata da Andrea Zulian si è finora dimostrata coriacea come una roccia nelle apparizioni casalinghe, davanti al proprio pubblico, nell’ultima giornata della fase territoriale, è riuscita anche a superare la quotata Udine che ora lotta nella poule promozione.

“Dobbiamo continuare a guadagnare punti – avverte coach Gosling – , ma siamo consapevoli che non ci attende un match facile. Rubano è un osso duro, soprattutto se gioca sul proprio campo. Siamo anche consapevoli che ci attende un terreno pesante, al quale non siamo proprio abituati. Sarà difficile sfruttare la velocità dei nostri Trequarti, perciò questa settimana abbiamo lavorato molto sulla mischia chiusa e sulle giocate da rimessa laterale.”

La brillante e pesante vittoria, per 48-15, conseguita domenica scorsa sul Badia ha innalzato il livello di autostima di Cuello e compagni che ora sono chiamati a replicare tale  convincente e volenterosa prestazione  lontano dal sintetico di casa per provare a centrare il primo successo corsaro della stagione che renderebbe meno in salita la strada verso la salvezza. Rubano ha invece inaugurato il capitolo salvezza con una sconfitta, per 16-34, incamerata con Vicenza.

È costretto a variare il XV titolare coach Gosling: risentimenti muscolari costringono ai box l’ala Appiani, il suo posto viene rilevato da Savardi. Recupera, invece, il pilone Fazzari schierato al posto di Piciaccia.

La Formazione del Patarò rugby Lumezzane: Masgoutiere; Savardi, Gabba, Locatelli, Piscitelli, Faralle; Cittadini, Cuello, Bellandi, Rizzotto; Nicol, Scotuzzi; Fazzari, Zoli, Aluigi. A disposizione: Cairo, Magli, Piciaccia, Montini, Ghizzardi, Cudicio, Tamburri, Zaffino.