MILANO – Sicurezza trasporti lombardi, la Regione mette le forze dell’ordine sui convogli

0

“Una misura importante anche per il turismo lombardo, soprattutto alla vigilia di Expo e in previsione degli importanti numeri riguardanti le previsioni di arrivi e presenze sul territorio lombardo”. L’ha detto l’assessore lombardo al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini commentando l’approvazione odierna da parte della giunta del protocollo d’intesa tra la Regione, il Comune di Milano, i rappresentanti delle forze dell’ordine, associazioni di trasporto pubblico e le aziende Trenord e Navigazione Lago d’Iseo.

Il dispositivo, che introduce anche il diritto alla circolazione gratuita sui servizi di trasporto pubblico per le forze dell’ordine, prevede l’impegno dei rappresentanti dei vari corpi a garantire la sicurezza a bordo dei mezzi pubblici. “Aumentare la sicurezza e garantire un presidio costante e articolato su treni, traghetti e mezzi di superficie è sicuramente un’azione che va ad accrescere l’attrattività dei nostri territori e le libertà di movimento dei milioni di viaggiatori che scelgono la ricchezza turistica della nostra regione come meta”.