RODENGO SAIANO – Polizia locale, convenzione con dieci Comuni per aumentare la sicurezza

0

Un’apposita delibera della giunta comunale ha sancito l’entrata in vigore di un accordo di collaborazione intercomunale per garantire una maggiore copertura del territorio e un ulteriore ampliamento dei servizi della Polizia locale. Alla convenzione, oltre a quello di Rodengo Saiano, hanno aderito i Comuni di Brione, Castrezzato, Erbusco, Gussago, Mairano, Ome, Ospitaletto, Palazzolo, Sale Marasino e Zone.

“Grazie a questo accordo – spiega il comandante della Polizia locale di Rodengo Saiano, Luciano Peli – possiamo arrivare a garantire il controllo e la presenza sul territorio praticamente tutti i giorni dalle 7,30 alle 24. Le esigenze, infatti, sono sempre numerose e non sempre la nostra pianta organica è sufficiente per farvi fronte in modo adeguato. Con l’entrata in vigore di questa convenzione un nostro agente effettuerà un pattugliamento insieme ad un vigile esterno messo a disposizione dai Comuni aderenti in quelle fasce che fino a questo momento potevano essere meno coperte, come la sera (dalle 19.30 in poi), i giorni festivi e il fine settimana.

Questa collaborazione ci permetterà di essere presenti anche in occasione di manifestazioni, cerimonie o iniziative sportive che magari prima riuscivamo a coprire con una certa difficoltà. In estrema sintesi un servizio in più per aumentare la sicurezza e il controllo del territorio, che si avvale, tra l’altro di un collegamento diretto con le stazioni dei Carabinieri di Gussago e di Gardone Valtrompia per rendere sempre più tempestivi gli interventi. A disposizione della comunità di Rodengo Saiano c’è poi un ulteriore strumento. Abbiamo istituito, infatti, un cellulare, sempre in funzione, che permette di contattare in ogni momento un agente della nostra Polizia locale.

Il numero è il 335.7754948 e rappresenta uno strumento in più a tutela della sicurezza a Rodengo Saiano”. Considerazioni confermate dal sindaco Giuseppe Andreoli nel momento di spiegare le ragioni che hanno portato alla firma di questo accordo di collaborazione: “La sicurezza e il controllo del territorio rappresentano uno dei punti di riferimento dell’attività della nostra Amministrazione.

Vista l’intenzione di ‘coprire’ una parte sempre più ampia della giornata e di offrire servizi sempre più efficaci alla comunità, abbiamo pensato di unire le coinvolgere altri paesi per poter affiancare agenti esterni ai componenti della nostra Polizia Locale, che sono animati ogni giorno da grande voglia di fare, ma devono fare i conti con l’effettiva pianta organica. In questo modo è possibile utilizzare al meglio le forze ed ampliare a dovere i servizi, così da garantire il controllo e la presenza sul territorio per fasce sempre più estese della giornata”.