CONCESIO – Interventi su scuole e strade. In progetto quelle di Sant’Andrea e San Vigilio

0

In seguito al rilascio del permesso di costruire convenzionato alla società Lusigest, proprietaria del comparto dove sorge il centro commerciale Auchan e la sua galleria, sono stati concordati con la stessa società interventi per la riqualificazione igienico sanitaria presso alcuni istituti scolastici, in particolare le scuole medie sia di Sant’Andrea che di San Vigilio.

Inoltre la medesima società si è presa in carico anche un intervento per l’adeguamento strutturale del tetto della scuola materna di San Vigilio, oltre ad interventi manutentivi per la messa in sicurezza della casa di riposo di via Battisti e la realizzazione di opere per la regimazione delle acque montane (sgrigliatore) a monte di via Casello.

Nello specifico, la scuola media di Sant’Andrea sarà interessata dal completo rifacimento delle due batterie di servizi igienico sanitari presenti, oltre alla realizzazione di una nuova batteria di bagni ed una nuova aula didattica, grazie all’ottimizzazione degli spazi. La scuola media di San Vigilio, invece, sarà interessata dal completo rifacimento di una batteria di servizi igienico sanitari presente, e ne verranno realizzate due nuove, anche lì grazie all’ottimizzazione di altri spazi pertinenziali delle attività scolastiche. Tutti gli interventi saranno eseguiti nel rispetto degli standard scolastici.

Come concordato con la Dirigenza Scolastica ed il Responsabile per il Servizio Prevenzione e Protezione dell’Istituto Comprensivo di Concesio, ed in maniera condivisa anche con i rappresentanti dei genitori, i lavori alle scuole medie di Sant’Andrea e San Vigilio verranno eseguiti durante il periodo di lezione, operando anche di sabato e nei giorni festivi ed evitando ovviamente sia disagi che pericoli per gli alunni ed il personale in servizio presso le scuole. Ovviamente, i lavori che comportano un’eccessiva rumorosità, verranno eseguiti fuori dall’orario delle lezioni. I lavori sulla copertura della scuola materna di San Vigilio, invece, verranno eseguiti durante il periodo estivo, con una fine dei lavori prevista per la metà di Agosto, al fine di permettere gli interventi di pulizia e la programmazione didattica del nuovo anno scolastico.

“Sono opere volte a migliorare sia la qualità della vita che il livello dei servizi negli spazi scolastici – spiega Giampietro Belleri, Assessore all’Ambiente e Lavori Pubblici – e, considerando l’introito di somme legate allo standard compensativo aggiuntivo relative ad un importante intervento urbanistico, ci è sembrata una buona idea investirli sulle strutture scolastiche, sulla RSA e sulla prevenzione del rischio idrogeologico”.

La progettazione delle opere, ed il coordinamento dei lavori, sarà affidato all’Ufficio Tecnico Comunale, con ogni onere a carico della società Lusigest.

“Per la realizzazione di questi interventi – conclude l’Assessore Belleri – l’Ufficio Tecnico Comunale aveva chiesto contributi anche al Presidente del Consiglio dei Ministri, sempre attento alle vicende scolastiche, oltre che al CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) ed alla Regione Lombardia, ma nessuno di questi soggetti ha ancora risposto. L’unica somma pervenuta, di 38.700 €, è stata data in gestione alla Dirigenza Scolastica e vincolata per opere di mera manutenzione ordinaria, senza interventi sulla struttura o sui servizi igienico sanitari.”