BRESCIA – Profughi, altri 18 in arrivo in provincia. Il prefetto: “Siano ultimi, ormai siamo al limite”

0

Diciotto nuovi migranti approdati in Sicilia giorni fa saranno destinati in provincia di Brescia. L’indiscrezione arriva dalla versione bresciana del Corriere.it che riporta anche come il prefetto Narcisa Brassesco Pace parli di “situazione al limite ma in grado di ospitare le persone che si aggiungono ai 484 già arrivati e divisi in ventitré strutture di 21 Comuni in provincia.

La stessa inquilina di Palazzo Broletto ha informato che segnalerà al Ministero dell’Interno come ormai Brescia sia piena, mentre i nuovi profughi saranno mandati in vari alberghi della provincia al posto di quelli che sono già passati alla fase successiva per costruirsi un percorso di vita in Italia.

Da una parte le associazioni di volontariato continuano a ospitare i nuovi richiedenti asilo, mentre i Comuni sono un po’ restii a farlo. In città ci sono 200 persone in vari alberghi. In ogni caso non è detto che i migranti restino in Italia visto che spesso c’è chi, dopo essere stato identificato, raggiunge i parenti in altri Stati, soprattutto in nord Europa.

Ad aprile, intanto, Roma potrebbe decidere di aprire gli uffici provinciali di valutazione per i percorsi rivolti agli immigrati.