ALFIANELLO – 132 anni dalla caduta del meteorite, spuntano nuovi documenti di quell’evento

0

La provincia di Brescia è conosciuta nel mondo anche per i meteoriti. Come riporta il GiornalediBrescia.it, il 18 febbraio del 1883 una pietra del genere da due quintali è caduta nella zona del paese della bassa bresciana e i pezzi in cui si frantumò sono allestiti in varie collezioni nei musei.

Le cronache di quel tempo sono state riportate dall’Ateneo di Brescia ma non si sa più altro di quell’evento. E quell’episodio torna di attualità con l’acquisto da parte della Libreria Antiquaria Verbantiqua di Scarperia di Firenze del carteggio di Giuseppe Gallia, segretario di quell’Ateneo e che raccoglie diversi documenti storici, tra cui quello di Domenico Rabajoli che racconta di un grande rumore, come di una bomba.

Dall’altra parte si racconta anche che i primi a vedere quel meteorite furono i contadini che non si vollero avvicinare più di tanto per non rischiare. I cittadini di quel tempo approfittarono dell’evento per raccogliere diversi pezzi in cui si era frantumato il meteorite e per venderli a collezionisti e musei.