PAVIA – Maugeri, accordo raggiunto con i sindacati. Cisl: “Spiraglio decisivo per i conti”

0

Le organizzazioni sindacali dei lavoratori e i vertici aziendali della Fondazione Salvatore Maugeri hanno firmato l’ipotesi di intesa. Lo scrive in una nota sul suo sito la Cisl di Brescia.

“Maugeri rinuncia al passaggio al contratto della sanità privata, sia per i lavoratori attuali sia per quelli futuri e si impegna al mantenimento dei livelli occupazionali – dice Franco Berardi, segretario della Fp Cisl.- Dal canto nostro abbiamo messo sul piatto del risanamento finanziario una riduzione del 50% delle componenti accessorie del salario, vale a dire straordinari, produttività e progressioni orizzontali, con possibilità, però, di compensare la perdita economica con ore aggiuntive. Siamo di fronte ad uno spiraglio davvero significativo per la sostenibilità dei conti della tante strutture sanitarie della Maugeri”.

Tutti i dipendenti della Maugeri (3.500 in venti strutture sanitarie in Italia, una delle quali a Lumezzane, in provincia di Brescia, con 160 posti letto e 250 dipendenti), come riporta il sito del sindacato, saranno chiamati ad esprimersi sull’accordo attraverso un referendum che sarà convocato la prossima settimana. Sul fronte della dirigenza medica, invece, il confronto tra sindacato e vertici aziendali riprenderà lunedì 19 gennaio alle 14.

VOLANTINO DIFFUSO DALLA CISL

ACCORDO MAUGERI-SINDACATI (DOCUMENTO)