GAMBARA – Omicidio Marilia Rodrigues, Grigoletto a processo anche per calunnia

0

Dopo la condanna all’ergastolo, anche il processo per calunnie. Sul banco degli imputati torna l’imprenditore Claudio Grigoletto, 34 anni, dirigente dell’Alpi Aviation, condannato al carcere a vita per l’uccisione nell’estate del 2013 della segretaria brasiliana Marilia Rodrigues Silva a Gambara, nella bassa bresciana, che aspettava un figlio proprio da lui in una relazione clandestina.

Ieri, venerdì 16 gennaio, è iniziato il processo dove l’uomo è accusato di aver mentito sulla paternità del figlio che sarebbe dovuto nascere. Secondo l’accusa, qualche giorno prima dell’omicidio, Grigoletto avrebbe scritto diverse mail a nome della 29enne alla moglie per dirle che il bambino in grembo era del collega Arrighi e che lo stesso compagno di lavoro avrebbe picchiato la ragazza quando stavano insieme.

Poi l’imprenditore ha ammesso tutto sulla paternità. Ieri in tribunale a Brescia era presente l’avvocato di Grigoletto, assente in aula, Luca Ricci che ha depositato anche una richiesta di perizia psichiatrica per il 34enne.