BRESCIA – Tpl, il 2 febbraio arriva il biglietto unico “InPiù”. Risparmi per chi usa mezzi integrati

0

Il 2 febbraio cambia in provincia il modo di usare il trasporto pubblico locale. La novità, di cui si era già parlato, è stata presentata ieri nei dettagli e si chiama “InPiù”. In pratica, si potranno usare gli autobus (gialli urbani e blu della Sia, Saia e Anpam provinciali) e la metropolitana con un solo biglietto.

Il tagliando unico è stato reso possibile dal Broletto e Palazzo Loggia per rendere più facile l’uso. Ogni utente dovrà inserire il biglietto nell’autobus dalla provincia verso la città e una volta arrivato a Brescia, se ha intenzione di usare i bus cittadini e la metro, potrà girare il biglietto sul retro e obliterarlo.

E’ la prima novità in vista della costituenda Agenzia del Trasporto pubblico locale di Brescia. Il cambiamento non sarà indolore, visto che gli abbonamenti costeranno 8,40 euro in più per i mensili e 60 euro di aumento sull’annuale, così come sul singolo biglietto.

Il vantaggio, anche economico, sarà soprattutto per chi userà tutti i mezzi in un colpo solo. Per esempio, arrivando dalla provincia con l’autobus per poi prendere la metropolitana o i bus urbani si potrà risparmiare.