PISOGNE – Pisogne, 72enne muore nei boschi colpito da una pianta che stava tagliando

0

Era impegnato con il fratello pochi minuti dopo le 13 di ieri, mercoledì 14 gennaio, a tagliare legna nei boschi, nella frazione Baite di San Carlo di Pontasio, del paese al confine tra Sebino e Valcamonica quando, a un certo punto, è stato travolto dalla pianta che stava tagliando.

Vittima è Mario Spandre, 72 anni, residente a Pisogne. A lanciare l’allarme è stato proprio il fratello che era all’opera a pochi metri di distanza. Quando non ha più sentito il rumore della motosega tagliare gli alberi, si è avvicinato all’uomo e visto una pianta che l’aveva appena colpito.

Sul posto per i rilievi sono arrivati i carabinieri di Pisogne, mentre per i soccorsi, rivelati poi inutili, sono giunte l’automedica e un’ambulanza di Pisogne.