MARCHENO – Marcheno, trovato senza vita Giorgio Cristinelli. Era scomparso martedì sera

0

Aggiornamento 15-1 ore 11,50 E’ stato trovato senza vita pochi minuti fa il corpo di Giorgio Cristinelli, il 59enne di Marcheno scomparso martedì sera dopo aver lasciato il suo motorino a poche centinaia di metri dal ristorante “La Fabbrica” di Caregno.

Secondo le prime informazioni, il corpo senza vita dell’uomo sarebbe stato trovato in località Corni Rossi, a Caregno, non lontano da dove aveva lasciato lo scooter. Probabilmente l’uomo mentre passeggiava è caduto per diversi metri fermandosi in una zona difficile da raggiungere. Sul posto il soccorso alpino e l’elicottero del 118 hanno sollevato la vittima dai boschi.

(14-1 ore 22) Riprenderanno giovedì 15 gennaio all’alba le ricerche di Giorgio Cristinelli, 59 anni di Marcheno, disperso sulle montagne di Caregno, al confine tra Gardone Valtrompia e Marcheno, dove si era recato nel pomeriggio di ieri, martedì 13 gennaio, alla ricerca di un posto di caccia.

La moglie, non vedendolo rientrare ieri sera, ha dato l’allarme. Immediate le ricerche proseguite fino alle 2 di notte e riprese di primo mattino con l’ausilio di un elicottero che, dopo un paio di voli, ha dovuto rinunciare a causa della densa foschia che impediva la visibilità.

Il motorino di Giorgio Cristinelli è stato ritrovato posteggiato a poche centinaia di metri dal ristorante “La Fabbrica” nel piazzale in località Cagnaghe. Sul posto i vigili del fuoco di Gardone e Brescia, il corpo di Polizia locale, gli uomini della Protezione Civile di Marcheno e Sarezzo e i rocciatori del Soccorso Alpino che stanno scandagliando le zone impervie e boschive. Operazioni rese difficili per la pioggia e la foschia che gravano sulla zona. Foto tratta dal GiornalediBrescia.it